La Compagnia Teatrale

La Sala Prove

Presentazione Seria

Raccontare questi quindici anni di esperienze teatrali non è semplice. Siamo partiti con il “Blackgull“, un piccolo teatro che ha iniziato la sua attività in punta di piedi e pian piano si è affermato come nuovo e vitale laboratorio di attività teatrali e culturali nel popolare quartiere di San Lorenzo a Roma. “Blackgull” nasce dall’incontro di artisti provenienti da diverse parti d’Italia: col “Blackgull” collaborano con entusiasmo artisti come Ascanio Celestini, Michele Sinisi, Nicolas Joos, Giacomo Maroni, Andrea Cosentino, Luca Cirasola, Pietro Naglieri, Ottavia Leoni e tanti altri.

Da questo, nel 2001, nasce “Schegge di Cotone“. Nel frattempo alcuni hanno scelto percorsi diversi, altri sono rimasti, altri ancora si sono aggiunti con nuove energie e nuove idee. “Schegge di Cotone” nasce con la voglia di portare avanti quello spirito di ricerca, quella curiosità che negli anni ci ha spinto a confrontarci con il teatro classico e contemporaneo, con le attività teatrali nelle scuole e gli spettacoli per ragazzi, con il teatro civile e di narrazione.

Crediamo che la cultura teatrale e la sua diffusione non appartengano “a qualcuno” o a pochi, che non siano soltanto un lusso da intellettuali. Pensiamo al teatro come a un spazio concreto, in grado di infilarsi nella trama emotiva e cognitiva di tutti i giorni e scuoterla. Uno spazio fisico che costruiamo di volta in volta dove capita: nelle piazze, nelle scuole, nelle fabbriche abbandonate, a volte perfino nei teatri. Uno spazio in cui far esplodere o ridicolizzare le contraddizioni della società contemporanea. Uno spazio capace di stimolare emozioni e riflessioni.

Presentazione for Dummies

Raccontare quindici anni di teatro mica è semplice. Non è per niente semplice raccontare un viaggio così lungo, perciò Ottavia Leoni e Pietro Naglieri hanno dato questo compito a me, chesono l’ultimo arrivato e ne so meno di tutti. Comunque, da quello che ho scoperto attraversoun faticoso lavoro di raccolta delle tradizioni orali della Compagnia, pare che tutto sia iniziato con il Teatro “Blackgull”, un piccolo teatro del quartiere S. Lorenzo, a Roma. Vecchie leggende metropolitane raccontano di questo “piccolo grande teatro” dove si incontravano attori-autori-registi-e-affini e altre creature mitologiche provenienti da tutt’Italia, gente tipo Ascanio Celestini,Michele Sinisi, Nicolas Joos, Pietro Naglieri e Ottavia Leoni (loro due c’erano già), un tizio chesapeva tutto Checov a memoria, una tipa che faceva l’imitazione del calamaro gigante e il sosiasputato di Mino Reitano da giovane.

Poi il teatro Blackgull era così figo che ha chiuso e dalle sue ceneri nacque “Schegge di Cotone”:cose che capitano. Alcuni se ne sono andati, altri sono rimasti, altri ancora si sono aggiunti connuove forze e nuove idee per fare insieme un altro pezzo di viaggio (ma io non ero fra questi, sonoarrivato ancora dopo, sono davvero l’ultima ruota del carro). “Schegge di Cotone” nasce con unacaratteristica peculiare: la curiosità. Non abbiamo preconcetti e non abbiamo pregiudizi; in realtà sono quindici anni che ci stiamo lavorando, prima o poi riusciremo ad avere anche noi i nostripreconcetti originali. Nel frattempo, se qualcosa ci incuriosisce o ci colpisce la esploriamo e lamettiamo in scena, da Ilaria Alpi a Gogol, passando per “Affari tuoi” e Federico Moccia .

Poi passano gli anni, altre separazioni consensuali, nuovi incontri, altri pezzi di viaggio, Pietro e Ottavia sono sempre lì (a questo punto arrivo anch’io). Oggi facciamo quello che facevamo quindici anni fa: diciamo a tutti che facciamo teatro per non essere costretti a trovarci un altrolavoro. Continuiamo questo cammino e cerchiamo di rimanere curiosi. Il teatro è il nostro mondo,un mondo che costruiamo di volta in volta dove capita, e infatti i nostri spettacoli li abbiamomessi in scena dove capitava: piazze, scuole, festival, fabbriche abbondonate, chiese sconsacrate,pseudocentri sociali alternativi, locali scalcinati, garage di amici; ci mancano solo le navi dacrociera. A volte abbiamo recitato perfino nei teatri.

Il nostro linguaggio si nutre di quotidianità, piccole cose, manie collettive, paranoie personali degli autori, gesti insignificanti, luoghi comuni, tubetti di dentifricio e giochi di parole. Ma si nutreanche di ricordi, leggende popolari, leggende impopolari, ideali, impegno civile, sogni e follia.E così capita che certe volte finiamo fuori dal seminato e ci sembra di perderci. O ci perdiamo completamente, come nel 2008, quando partendo da un’idea teatrale che ci incuriosiva ci siamotrovati a girare un documentario sui funerali civili. Ma state tranquilli, un modo per tornare a casa lo troviamo sempre.

Chi Siamo

Elisa Capo

Untitled

FORMAZIONE

Diploma  maturità classica liceo Anco marzio (Roma)

Iscritta alla facolta D.A.M.S dell’Universita Roma 3

In possesso del diploma della scuola di recitazione triennale tenuta dalla “Giocosa Accademia” presso il teatro Dafne – Roma (1996/97/98)

Canto: Lezioni dal maestro Giacomo Zumpano

Studi di danza Classica :  presso la scuola ” Tersicore”   ROMA e  presso la Dance Studio  ( dir. Gisella Biondo)

Corso semestrale di mimo Presso il teatro Dafne di Roma ( V.Mar Rosso 331) tenuto dal maestro Giacomo  Zumpano

Workshop di biomeccanica/naso/Gogol tenuto da Claudio Spadola in collaborazione con il DAMS di Roma 3

Workshop di perfezionamento “La palestra dell’attore” tenuto da Claudio Spadola  (jan/feb/mar 2003)

Laboratorio sul lavoro dell’attore con la maschera organizzato dal gruppo spagnolo Familie Floz

Partecipa al laboratorio di Marco Adda  “La drammaturgia dell’attore, la creazione dello spazio attraverso il movimento”

Dal 2008 gestisce lo spazio culturale TIMMAGINI, dove si organizzano laboratori teatrali, concerti, residenze e incontri tra diverse discipline artistiche.

TEATRO

  • Tutte le cose che ho visto – Regia Emanuele di Giacomo
  • Visita all’Angelo Mai – Regia Emanuele di Giacomo
  • Donne e Misteri (da 8 donne ed un mistero) – Regia Donatella Zapelloni- teatro Fara Nume – Roma
  • Il Naso –  di N.Gogol Regia  Claudio Spadola teatro Colosseo – Roma
  • L’Eunuco – di Terenzio – Regia Enzo Liberto
  • La Famiglia dell’ Antiquario – di Carlo Goldoni – Regia Renato Capitani
  • Barnum-Il più grande spettacolo del mondo – Regia Gianni Pontillo
  • La Locandiera – di Carlo Goldoni – Regia Gianni Pontillo
  • Deus ex Machina – dalla commedia “Dio” Woody Allen – Regia di Gianni Pontillo
  • Antigone – di Sofocle – Regia di Gianni Pontillo
  • Aulularia – di Tito Maccio Plauto – Regia Antonia Di Francesco

TEATRO PER BAMBINI

  • La bella addormentata nel bosco – Regia di Antonia di Francesco
  • La Sirenetta – Regia Antonia Di Francesco
  • Il Mago di Oz – Regia di Antonia Di Francesco
  • Storie di Re Mida – di Gianno Rodari   – Regia di Gianni Pontillo
  • Pelle d’ asino – da Perrault – Regia di Antonia Di Francesco
  • Il giro del mondo in 80 giorni- di J. Verne  – Regia di Antonia Di Francesco
  • La Bella e la Bestia – di M.me Le Prince de Beaumont – Regia di Antonia Di Francesco
  • Il tappeto Volante – da ” Le mille  e una notte ” – Regia di Enzo Liberto
  • Cappuccetto Rosso – Regia di Tina Del Monaco
  • La Regina delle Nevi – Regia di Fulvio Peroni
  • Robin Hood – Regia di Enzo Liberto
  • Il Brutto Anatroccolo – Regia Fulvio Peroni

RADIO

  • Seconda classificata concorso Dot Player per PLAY RADIO estate 2006
  • RADIO ROCK ITALIA da luglio 2004 fino a gennaio 2006
  • SOLO RADIO
  • ECORADIO

Emanuele Di Giacomo

Untitled
Emanuele Di Giacomo è nato a Tivoli il 15 agosto 1976. Si è laureato nel 2004 in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio all’Università “La Sapienza” di Roma. Nel 2005 ha iniziato il dottorato in Tecnica Urbanistica presso la stessa facoltà.

Dal 2001 al 2005 ha lavorato in un Laboratorio di Educazione ed informazione Ambientale (LEA) della Provincia di Roma. La rete dei LEA fa parte del programma INFEA, il programma nazionale del Ministero dell’Ambiente per l’educazione ambientale. Ha acquisito durante questo periodo competenze professionali nel campo della formazione, della ricerca-azione e degli approcci sensibili all’educazione.

Dal 2002 ad oggi ho partecipato a diversi concorsi letterari a carattere nazionale ottenendo riscontri positivi.
Tra questi:

  • “Dove si scioglie il fiume”. Racconto, pubblicato nell’antologia del 6° Concorso Letterario – Premio Cosseria 2002.
  • “Il dottor Peredo e i sentimenti potenziali”. Racconto, pubblicato in “IOscrivo”, Giulio Perrone Editore, 2005.
  • “Il Risveglio”. Poesia, 2° posto del XV Premio Internazionale Centro Giovani e Poesia Triuggio. Pubblicato nell’antologia del premio.
  • “Verde e Turchese”. Poesia, 3° posto al concorso BLUorg di Bari, 2005.
  • “L’altra riva (ballata dello scafista)”. Poesia, pubblicata in “L’uomo e il mare”, ENNEPILIBRI, 2006.
  • “Deserti”. Racconto, in corso di pubblicazione nell’antologia del premio “Comici Spaventati Scrittori”.

Nel 2005 ha scritto “Tutte le cose che ho visto”, una raccolta di dieci testi comici, inserita nel ciclo di letture curate da Elisa Capo su Radio Rock Italia. Da questo testo è nato un reading per voce e chitarra che ha debutta presso nel 2006 a Torino presso il “Circolo dei Lettori”.

Nel 2005 ha scritto e diretto “La visita dell’Angelo MAI”, spettacolo teatrale con Ottavia Leoni ed Elisa Capo. Lo spettacolo ha debuttato in Piazza Madonna dei Monti nel settembre del 2005 ed è stato replicato diverse volte presso l’ex istituto Angelo Mai, in via degli Zingari, nel corso del 2006.

Nel 2006 ha scritto “Cielo e Terra. Storia di grazie, grilli e bacarozzi”. Lo spettacolo teatrale, con Vittorio Continelli, ha debuttato il 29 settembre 2006 presso L’Ex Chiesa di Santo Stefano ai Ferri, a Tivoli. In replica dal 23 al 28 Gennaio 2007 presso il Teatro Ugo Betti di Roma.

Nel 2007 ha partecipato al corso per sceneggiatori organizzato da RAI/Script e al Laboratorio di Scrittura Creativa organizzato da Rai/ERI.

Dal 2008 collabora con l’associazione culturale Schegge di Cotone scrivendo i testi dei seguenti spettacoli: “L’uomo che pesò la terra”, “Una sana e robusta Costituzione”, “Fratelli d’Italia”, “La sovranità appartiene al pop”.

Ottavia Leoni

Untitled

Si laurea nel 2005 presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’università “la Sapienza” con la tesi: Nuove forme di teatro civile.

Durante la sua permanenza nella città di Roma frequenta l’Accademia di Arte Drammatica “Pietro Scharoff”, diplomandosi dopo due anni nel 2000. Successivamente frequenta numerosi laboratori teatrali gestiti tra gli altri da Marco Paolini, Laura Curino, Giuseppe Argirò, Carlo Bruni, Michele Sinisi.

Consegue l’attestato di partecipazione al primo Master Class organizzato dal teatro Eliseo condotto da Antonio Pizzicato.

Continua la sua formazione partecipando alla residenza organizzata dal Teatro Minimo di Andria con Leo Muscato sul ‘Don Giovanni’.

Partecipa al laboratorio di Marco Adda ‘La drammaturgia dell’attore, la creazione dello spazio attraverso il movimento’.

Sempre nell’ambito del teatro/movimento/corpo dell’attore frequenta il corso organizzato dal Gruppo Balletto Civile tenuto dalla regista Michela Lucenti.

Da tre anni si occupa di promuovere lo spettacolo “Le bugie non sono reato”, un’orazione civile che ricostruisce le vicende legate all’omicidio della giornalista Ilaria Alpi, scritto e recitato insieme a Vittorio Continelli.

Ha partecipato come attrice negli spettacoli “La visita dell’Angelo Mai” ed “Edipo in faida. Tragedia”, finalista al Premio Scenario-Ustica del 2005.

Nel 2008 debutta con lo spettacolo scientifico “L’uomo che pesò la terra” all’interno della ‘Notte italiana dei ricercatori’, e contemporaneamente realizza lo spettacolo sulla Costituzione italiana dal titolo “Una sana e robusta Costituzione” realizzato per gli studenti delle scuole medie; recita nello spettacolo “La Costituzione”, regia di Ninni Bruschetta, prodotto dal Teatro di Roma;

Nel 2010 partecipa allo spettacolo “Sono innamorato di Pippa Bacca, chiedimi perché?”, regia di Giulia Morello, Vag Produzioni.

Per i festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia realizza lo spettacolo “Fratelli d’Italia”.

Attualmente è impegnata nella nuova produzione dell’associazione culturale Schegge di Cotone “La sovranità appartiene al pop”, gioco teatrale di gruppo sulla Costituzione italiana.

Dal novembre del 2003 fino al 9/01/2006 ha condotto dal lunedì al venerdì una trasmissione radiofonica presso l’emittente Radio Rock Italia 90.00 fm, dalle 11.00 alle 15.00.

Durante questo periodo di tempo intervista numerosi artisti della scena romana e nazionale tra cui: Patrizia Laquidara, Enrico Ruggeri, Il Nucleo, I Velvet, Eugenio Finardi, Roberto Vecchioni, Max Gazzè, Bluedeepa, i Ratti della sabina, Andrea Ra, Marco Conidi, Pino Marino, Marco Bellotti, Ivan Segreto, Meg, Radici nel Cemento, Cappello a cilindro, Quintorigo.

Pietro Naglieri

Untitled

Come Attore

TEATRO:

  • 2011: “Sogno di una notte di mezza estate” – regia D.Nuccetelli – teatro Arvalia Roma
  • 2010: “Trattato di pace” – regia Werner Wass – teatro Kismet Opera – Bari
  • 2010: “Memorie dal sottosuolo” regia R. de Robertis – Casa delle Culture – Roma
  • 2010: “Virus” – regia L. Ricci – Compagnia Capotrave – Kilowatt festival – S.Sepolcro(Ar)
  • 2009: “Don Giovanni P.” – regia R. Negri – Auditorium TATA’ – Taranto
  • 2009: “Narcisi Indecisi” – regia F. Carrassi – compagnia La differance – Auditorium La Vallisa
  • 2008: “Robinsonade” – regia L. Ricci – compagnia Capotrave – festival Armunia
  • 2007: “Comparuzzu” – regia C.Migliori – teatro Cometa-off – Roma
  • 2007: “Menichella” – regia M.Bia – comp. Teatroscalo – Audit. ParcodellaMusica – Roma
  • 2007: “I Gemelli Hemingway” di L.Rizzi – comp. Schegge di Cotone – Teatro dell’Orologio
  • 2007: “Fedra’s Love” – di Sarah Kane – regia B. Pontellini – Festival dello Stretto – Messina
  • 2006: “Rebus a tre quadri” – regia C. Selmi – Teatro Colosseo – Roma
  • 2005: “Bresvoort” di L.Rizzi – comp. Schegge di Cotone – Teatro Dell’Orologio – Roma
  • 2005: “Romeo e Giulietta” da W.Shakespeare – Regia di P.di Marca – Teatro India – Roma
  • 2004: “Edipo Re” di Sofocle – regia Alessandro Vantini – Teatro Politecnico – Roma
  • 2004: “Otello-Otello”di Sante Stern – regia Sergio Ammirata – Teatro Anfitrione – Roma
  • 2003: “La patente” di L.Pirandello – regia C.Cipriani – Roma
  • 2003: “Le acrobazie acquatiche dei Felici” – compagnia Els Comediants – Taranto
  • 2003: “La Locandiera” di C.Goldoni – regia C.Cipriani – Roma
  • 2003: “Enrico IV” di L.Pirandello – regia Claudio Cipriani – Roma
  • 2002: “Diario di un pazzo” di N.V.Gogol’ – regia R. deRobertis – turneè
  • 2001: “La Tempesta” da W. Shakespeare compagnia Blackgull – Enzimi 2001 Roma
  • 2001: “Esopod” di Nicolas Joos – Teatro Black Gull – Roma
  • 2001: “Canto di Natale” di C. Dickens – Regia A. Piscitelli – Alatri (FR)
  • 2000: “La mandragola” di N. Machiavelli – Regia A. Vasco.
  • 2000: “La bella addormentata nel bosco” – Regia A. Vasco – Tournée
  • 2000: “Pinocchio” da C. Collodi – Regia A. Vasco – Tournée.
  • 2000: “Otello” di W. Shakespeare – Regia Alfredo Vasco – Tournée.
  • 2000: “Le Prigioniere” da “Le Troiane” di Euripide – Regia di G. Argirò
  • 2000: “Il processo” di F. Kafka – Regia di P. Naglieri – M. Iacono – Teatro Blackgull – Roma 1999: “Navi in Bottiglia” – Gruppo Musici e Muse – Roma
  • 1998: “Moby Dick” –regia C.Quartucci – Teatro Ateneo – Roma
  • 1997: “Storia del piccolo principe e..” – Compagnia dei Randagi – Casa di Pulcinella – Bari
  • 1997: “L’Amore è un cane che viene dall’inferno” recital dedicato a C.Bukowsky
  • 1995: “Trasogno spezzato” – monologo autoprodotto – Teatro Purgatorio – Bari

CINEMA:

  • 2010: Film “Ruggine” – regia Daniele Gaglianone – prod. Fandango
  • 2008: Cortometraggio “L’Ingegnere” – regia Adriano Candiago
  • 2008: Cortometraggio “Tu mi fai girar” – regia Anthony Chauvel
  • 2008: Cortometraggio “Bagno D’Adama” – regia A. Muzi – 48hfilmfestival
  • 2007: Cortometraggio “Fionda la nana” – regia Alessio Muzi – 48hfilmfestival
  • 2007: Cortometraggio “La lettera M” – regia Adriano Candiago – Prod. NUCT
  • 2006: Film Gelosy – regia Alex Ferlazzo – prod. LVM
  • 2006: Cortometraggio “La Serva Amorosa” – regia Luca Archibugi – rai cinema/BiancaFilm
  • 2003: Cortometraggio “F.M.J.” – regia Claudio Scarapazzi – quasi movie
  • 2003: Cortometraggio “Insoliti Sospetti” – regia Nicola Barnaba – movie factory
  • 2003: Film “La Talpa” regia Alex Ferlazzo – prod.: LVM – ruolo protagonista
  • 1999: Cortometraggio “Radio Airbag” – regia Dario Bellini – N.U.C.T.
  • 1999: Cortometraggio “ Fantasmi” – regia Alessandra Urbani – N.U.C.T.

TELEVISIONE:

  • 2007: Fiction Commissario REX – ruolo Agente Balducci – regia M Serafini – Prod Leader/Raiuno
  • 2006: Documentario “La storia siamo noi” – Raitre
  • 2006: Fiction Incantesimo – DAPcinematografica/Raiuno
  • 2006: Programma “Teatrando” – RaiFutura
  • 2005: Programma “Invisibili” – prod.: Magnolia – Italia 1
  • 2002: Documentario “Aercolaneum” – Regia Marco Visalberghi –Doclab/Discovery channel
  • 2000: Film “Ama il tuo nemico II” – Regia Damiano Damiani –Nauta film/Rai 2.
  • 2000: Fiction “The bubbles” – Count down TV – AED Production Roma

PUBBLICITA’:

  • 2012: Spot “IKEA” – regia Vincent Lobelle – Prod. Mercurio
  • 2011: Spot “Race for the cure” – regia E. Spinelli – prod Sky – testimonial M.G.Cucinotta
  • 2011: Spot “Telecom” – regia Sam Mendes – prod. Cattleya
  • 2010 Spot “Gas Natural” – prod. Studio9Italia
  • 2007: Spot “Maratonarte” – prod. Digitalchroma – Raiuno
  • 2007: Spot “You&Agip” – regia Geoandrea Ceccarelli – Prod. Digitalchroma
  • 2005: Spot “Studio Night” – regia Ernesto Spinelli – Prod. Studio Universal

RADIO:

  • 2002: “Sala giochi” fiction radiofonica – radiotre – Rai Napoli

Come formatore

  • dal 2004 docente di recitazione presso Accademia d’arte drammatica Pietro Scharoff Roma

Curriculum Vitae di Pietro Naglieri

Formazione artistica

  • 2011: Stage di clown condotto da Robert Mac Neer – Luna nel Pozzo – Ostuni
  • 2006: Master class per attori condotto da Antonio Pizzicato – Teatro Eliseo – Roma
  • 2006: Seminario Commedia dell’Arte cond. da Roberto Negri – Officine Dinamo – Roma
  • 2005: Seminario di regia condotto da Corrado D’Elia – Teatri Possibili – Milano
  • 2001: Seminario “Urban Performance” organizzazione “Enzimi” – Roma
  • 2000: Accademia d’Arte Drammatica “Pietro Scharoff” – Roma
  • 1998: Seminario “Moby Dick” con Carlo Quartucci e Carla Tatò – Teatro Ateneo – Roma
  • 1997: Laboratorio di perfez. teatrale con Francesco Carofiglio – Ass. Metropolis – Bari
  • 1996: Stage di teatro condotto da Augustin Quevedo – Ass. Metropolis – Bari
  • 1995: Stage di lettura poetica con Giorgio Albertazzi – Teatro Puck – Bisceglie (Ba)
  • 1991: Corso di mimo condotto da Renato Curci – Casa di Pulcinella – Bari

Istruzione e formazione

  • 1991: Diploma di Ragioneria I.T.C.S. Giulio Cesare Bari – voto 45/60
  • 1991-98: Frequenta la facoltà di Economia e Commercio dell’università di Bari sostenendo 22 esami. Interrompe gli studi per dedicarsi all’attività artistica.

Collaborano con noi

Gabriele Ortenzi

Musicista

Paola Bordi

Fotografa

Francesca Rossetti

Scenografa

Nicola Ciulla

Costumista Hair designer

BloodyEdith Atelier

Costumista